6 consigli per alleviare un lievito infezione vaginale

6 consigli per alleviare un lievito infezione vaginale

Lievito infezioni vaginali sono un certo numero di condizioni mediche che possono verificarsi con la crescita di alcuni tipi di microrganismi che naturalmente abitano la zona intima delle donne.

La sua causa più frequente è la proliferazione di Candida Albicans, un tipo di fungo che cresce facilmente in ambienti umidi e caldi.

Per tutti è molto a disagio, il dolore, che tende a causare sintomi come prurito, perdite vaginali maleodoranti e arrossamento delle labbra vaginali.

Nel caso In cui al di fuori di poco, può essere più complicato con il passare del tempo e causare altri disturbi come dolore, irritazione e difficoltà a mantenere rapporti sessuali.

La buona notizia per tutti è che ci sono alcuni consigli e rimedi naturali che si può considerare per controllare i vostri sintomi, mentre elimina l’infezione.

Nello spazio che abbiamo, allora, ci rivelerà le 6 più importante non esita ad applicare quando hai problemi di questo tipo di problemi.

1. Mantenere la zona asciutta

"Mantén' la zona seca

La micosi vaginale si sviluppa più facilmente in ambienti troppo umidi. Cercate di mantenere lavaggio aree esterne della vagina, secándote bene dopo la doccia o dopo il bagno.

Tenete a mente che la zona intima è una lubrificazione naturale che non comporta alcun rischio di infezione. L’umidità deve essere rispettato perché le loro alterazioni aumentare il rischio di malattia.

Leggi anche: 9 alimenti, a vantaggio della zona intima

2. Utilizzare biancheria intima di cotone

I tessuti di biancheria intima tendono ad avere un sacco di cose da fare nello sviluppo di queste condizioni. I tessuti che assorbono l’umidità e prevenire il sudore dal quartiere di diventare un terreno fertile per i funghi.

I capi realizzati con cotone sono i più raccomandato per intimo per la salute, perché evita l’eccesso di calore e di umidità.

D’altra parte, si dovrebbe evitare l’uso di bagnato costumi da bagno dopo aver lasciato la piscina perché, più ritardo nel cambio di loro, il più alto il rischio di contrarre un’infezione.

Inoltre, si dovrebbe cercare di indossare abiti larghi, soprattutto se si sono già presentato sintomi di candidosi.

3. Migliorare le abitudini di igiene

"Higiene

L’igiene quotidiana è la chiave principale per una buona salute vaginale. Lavare la zona infetta con un sapone delicato e privo di profumo, due volte al giorno.

Essere sicuri di mantenere la biancheria intima pulita e asciutta, soprattutto quando si nota che si hanno perdite vaginali forte.

Inoltre, al momento di andare in bagno cerca di pulire da davanti a dietro, in modo da evitare la propagazione di funghi e batteri.

4. Evitare il sesso

Anche se le infezioni fungine non sono una condizione grave, è meglio evitare il sesso durante la guarigione completa.

Mantenere rapporti senza precedenti per combattere i funghi possono prolungare la durata dell’infezione e, in alcuni casi, causare disagio nel partner.

5. Non usare profumi

"No' utilices fragancias

L’uso di profumi, deodoranti e altri prodotti di fragranza nella zona intima, possono influenzare la flora batterica della vagina e facilitare la crescita dei funghi.

Le sostanze chimiche che contengono, non sono compatibili con il pH vaginale e tendono a causare squilibri dannosi.

6. Yogurt naturale

Lo yogurt naturale è un prodotto ricco di colture vive e acidi naturali che regolano il pH naturale della zona vaginale.

È uno dei rimedi più popolari anti-lievito e le infezioni batteriche, dal momento che il vostro buon batteri hanno la capacità di inibire l’azione negativa dei microrganismi male.

Come soluzione a questa condizione è consigliato il consumo quotidiano di una porzione di yogurt. Inoltre, può anche essere applicato localmente, nelle aree esterne della vagina.

Visita questo articolo: 9 usi che si possono dare di yogurt naturale per la salute e la bellezza

7. Esegue un lavaggio con aceto di sidro di apple

"Vinagrede-manzana

La proprietà antibatterica e antifungina di aceto di sidro di mele sono utili per combattere i microrganismi che provocano questo tipo di infezioni.

Suoi composti acidi regolare il pH vaginale e modificare l’ambiente di cui hanno bisogno i funghi a sviluppare.

Questo aiuta a calmare la sensazione di prurito, rossore e l’eccessiva produzione di flusso di colore giallastro.

Ingredienti 2 cucchiai di aceto di sidro di mele (20 ml) 1 litro di acqua calda Cosa si deve fare? Diluire due cucchiai di aceto di sidro di mele per litro di acqua tiepida e utilizzare il liquido per il lavaggio di aree esterne della vagina. Ripetere due volte al giorno fino a guarigione dell’infezione.

Tutti i suggerimenti di cui sopra sono modi utili e naturali per porre fine a vaginale infezioni da funghi.

Se dopo alcuni giorni di trattamento non ottenere dei risultati positivi, è consigliabile consultare il proprio medico per trovare altre alternative.

Lascia un commento