7 cose sulla salute sessuale che le donne devono sapere

7 cose sulla salute sessuale che le donne devono sapere

Vi sono almeno 7 cose sulla salute sessuale che le donne devono sapere per far sì che il proprio apparato urogenitale non rimanga vittima di infezioni inaspettate e problemi di diversa tipologia. Ecco cosa consiglia il dott. Ahmed Ismail della Queensway Gynaecology.

donna con lente di ingradimento guarda negli shorts

1. Sedersi sull’asciugamano in piscine pubbliche

L’asciugamano deve essere considerato il migliore amico di ogni donna quando la stessa si reca in piscine pubbliche, Spa e palestre nelle quali potrebbe trovarsi a doversi sedere in luoghi vi sono state altre persone. Evitare il contatto con le superfici rappresenta una prevenzione necessaria contro la vaginosi.

2. Lavare la vagina con acqua

La vagina è un organo molto delicato dal punto di vista del PH. Se si ha paura del cattivo odore è bene lavarla accuratamente con acqua e darle modo di asciugarsi naturalmente prima di indossare dell’intimo. In questo modo la flora batterica non subirà alterazioni.

3. Solo intimo di cotone

E’ bene evitare di utilizzare mutandine sintetiche o di tessuti non traspiranti. Maggiore è l’areazione dell’apparato, minori saranno le possibilità di sviluppare infezioni fungine e batteriche.

4. Pulire i sex toys

I sex toys rappresentano un accessorio piacevole ed utile. Per mantenere la propria salute sessuale al top è consigliato lavarli accuratamente per evitare di portare batteri all’interno della vagina nel corso della masturbazione.

5. Evitare vestiti troppo stretti

Per la salute della propria vagina il fatto che la stessa possa contare su un “ricambio di aria” è di basilare importanza. Vestiti troppo stretti e quindi intimo troppo aderente potrebbero creare problemi.

6. Check up regolari

A prescindere dal fatto di essere attivi sessualmente o meno è bene sottoporsi a regolari visite dal ginecologo per assicurarsi che non vi siano problemi. Ancor più importante diventa farlo se si è nel corso di una relazione o la si è appena conclusa per verificare che non si siano contratte malattie veneree.

7. Mai sesso vaginale dopo quello anale

Se si desidera fare sesso vaginale dopo quello anale è necessario impiegare diversi tempi per le differenti attività. Nello stesso rapporto non bisogna passare dalla penetrazione anale all’altra, sia che si usi il preservativo o meno: si evita, in questo modo, di trasportare all’interno della vagina i batteri fecali.

pathdoc

Lascia un commento