800€ Al Mese Per Un Pensionato straniero che non ha Mai Lavorato E Contribuito In Francia. O Info Intox ?

800€ Al Mese Per Un Pensionato straniero che non ha Mai Lavorato E Contribuito In Francia. O Info Intox ?

"Recentemente abbiamo ricevuto una mail che ci ha incuriosito. Egli ha dichiarato che “gli stranieri di età superiore a 65 arrivo in Francia di ricevere automaticamente una pensione di oltre 800 euro, anche se non hanno mai lavorato o ha contribuito. Scandalo alla luce delle pensioni di miseria che riguardano alcune categorie socio-professionali” . In questi tempi di scarsità per i pensionati, abbiamo deciso di condurre la nostra indagine. Quindi o Info Intox, gli stranieri possono richiedere la pensione nel nostro paese senza aver mai contribuito ?

Questa domanda è al centro del gioco politico. Inoltre, Marine Le Pen ha detto: “Uno straniero di sopra dei 65 anni di età che arriva nel nostro paese ha il diritto di ottenere 750 euro al mese”, ma Nicolas Sarkozy ha anche detto, “non accetto che un pensionato che ha lavorato tutta la vita per avere una pensione di meno di una persona che sarebbe venuto all’età di 65 anni, in Francia, per godere, senza mai aver lavorato, il minimo per la pensione di vecchiaia” Diversi quesiti scritti da mps (N°101 834, 108135, e 106965) hanno messo in discussione anche il governo. Decisamente, questa voce o la verità sembra essere tenace !

Per rispondere, nel modo più obiettivo, abbiamo lavorato su molti documenti amministrativi, consultati con un numero di rapporti parlamentari, uno studio dalla Caisse des Dépôts, guardato i siti Internet di Stato, al fine di cercare di rispondere alle nostre domande:

-Prima c’era il minimo per la pensione di vecchiaia. Dal 2006, alcune persone possono beneficiare di ASPA (fondo di solidarietà per gli anziani). Per beneficiare di questo aiuto, è necessario completare rigidi criteri : essere sopra l’età di 65 anni, sono un annuale delle risorse di meno di 9 503,89 € per una singola persona o 14 755,32 € per una coppia. Questo aiuto è allocato anche se non hai mai contribuito per il pensionamento perché ASPA è un dispositivo che è di tipo non contributivo.

-Se uno continua a leggere il sito ufficiale dell’amministrazione francese, si può leggere che gli alieni avevano un diritto di ASPA (precedentemente conosciuta come minimo per la pensione di vecchiaia) se il richiedente è un regolare sul territorio francese. Per ricevere l’indennità in aggiunta alle condizioni di cui sopra, il cittadino straniero deve essere giustificata da almeno 10 anni, con un permesso di soggiorno che autorizza il loro lavoro, o essere considerato come apolide, o per aver combattuto per la Francia, o semplicemente essere un cittadino di uno Stato membro dell’Unione Europea o in svizzera.

–Se tutte queste condizioni sono soddisfatte ( oltre i 65 anni, le risorse annuali di meno di 9500€, residenti regolarmente sul territorio francese per almeno 10 anni) quindi uno straniero può chiedere il ASPA, che ammonta a€ 800 al mese e 1 229,61 € per una coppia.

– Se riassumiamo, sì, uno straniero può ricevere una pensione di vecchiaia di€ 800 al mese, anche se non ha mai lavorato e quindi non è mai contribuito. Ma piccolo problema, è necessario essere in una situazione regolare e di essere in possesso di 10 anni, con un permesso di soggiorno. Queste procedure, che risalgono al 13 maggio 1998 per gli stranieri che possono giustificare la residenza in Francia. È sorprendente che questo rumor non accadrà nel 2014, mentre la legge data di 16 anni!

-Ma come molti stranieri che beneficiano di tale allocazione di solidarietà ?

Abbiamo consultato il sito web del Dipartimento di solidarietà per gli anziani ( SASPA ) che gestisce l’ASPA (scusate per le abbreviazioni).

Nel 2013, ci sono stati 70162 beneficiari di ASPA che 24259 stranieri (35,96% dei beneficiari che 3.39% provenienti dall’unione europea e 31,25% al di fuori dell’Unione Europea). Nel 2012, sono stati 564 000 destinatari del minimo per la pensione di vecchiaia con 25 167 stranieri ( 2287 membri di un paese europeo e 22 880 al di fuori dell’Unione Europea), questo corrisponde a circa il 5% dei beneficiari del valore minimo per la pensione di vecchiaia. Dal 2012, il numero di stranieri che beneficiano di minima per la pensione di vecchiaia e la riduzione di 0,75%.

Si dovrebbe anche sapere che il flusso di stranieri non europei beneficiando il minimo per la pensione di vecchiaia (o ASPA) è diminuita del 35% tra il 2010 e il 2012, in quanto le condizioni siano più restrittive (prima non era necessario avere soggiornato per 5 anni sul territorio francese)

-Cercheremo di quantificare approssimativamente il costo di stranieri che si stanno ritirando in Francia:

25167 persone x 800€ x 12 mesi = 241 603 200€. 241 Milioni di euro, rappresenta il massimo !

In realtà, un pensionato può influenzare il differenziale tra ciò che si tocchi di aver contribuito a piani pensionistici e l’importo massimo dell’ASPA, che è di 800€. Così, per fare che le persone che hanno contribuito con una media di oltre 11 anni e, come tali, hanno diritto a una pensione di 400 euro, ASPA pagamento sarà effettuato, in modo da 400€. Quindi 400€ x 25167 persone x 12 mesi = 120 801 600 €. La media percepita dalla popolazione straniera non sarebbe più di 120 Milioni di euro. La realtà, come non abbiamo voluto comunicare l’importo è probabilmente tra i 120 e i 241 milioni di euro ! Questa non è una di paglia, comunque !

Abbiamo cercato di fare una richiesta nel modo più oggettivo possibile. Poi si decide se questa è informazione o disinformazione ? Voi cosa ne pensate ?

étrangersretraite

Lascia un commento