All’alba Della Terza età

All’alba Della Terza età

E ‘ stato a lungo atteso, tanto desiderato. Eppure, quando finalmente arriva, questa volta, era come un vuoto. Uno dice: “Ehi, qui io sono vecchio… quasi vecchio “

Di modi un po ‘ brutale, a volte, c’è una consapevolezza di una rottura…

Rompere con un passato

La rottura con il contesto di socializzazione

La rottura con un’identità

Un Break per la realizzazione e auto-realizzazione.

La Transizione verso il pensionamento è una transizione che non è senza rischi. Come Flaubert diceva :

“I tempi delle transizioni sono i più difficili da vivere e meno glorioso. Il futuro preoccupazioni e il passato ci trattiene “. La depressione è in agguato, a volte, problemi coniugali derivano, quello che dovrebbe essere un nuovo slancio pieno di speranza, diventa causa di disperazione. A poco a poco ci dicono che il tempo diventa il nostro nemico.

Un proverbio cinese dice : “prima della fine di questo non è ancora la fine “.

Infatti ora è necessario sapere come trovare il tempo un alleato, le capacità intellettuali, la forza mentale, può solo arricchire. Lo sviluppo personale non ha limiti e può solo contribuire ad arricchire la vita di ogni giorno. È, infatti, una nuova era si apre un nuovo percorso di creatività, di potenziale. Questo è un bel regalo in somma, è fruttato in passato.

Infine, pensando di aver perso, abbiamo vinto, vincere una mancanza, che è una fonte di desiderio e quindi spera rinnovato piacere entrare. Non c’è alcun isolamento se non voglio. Il suo ritiro è di non andare in pensione, come a volte mi sente, ma, al contrario, è una conversione, è una questione di trasformare l’energia che è stata messa al servizio di una vita di fatiche, al servizio di altre aree della vita. È, in somma, per aprire le porte a una maggiore libertà, maggiore fiducia in se stessi, per godersi la pensione con serenità, e di essere attivo con la comunità di anziani in forma. Poi un’effusione di sentimenti di primavera in casa, e intorno a sé. Una radiazione di benessere si diffonde, gira, gira e ritorna come l’incessante delle onde.

Claude Mathis

(Matrimonio Consigliere)

Sito: http://conjugalite.free.fr

Lascia un commento