Ano imperforato

Ano imperforato


Ano imperforato

L’ano imperforato è un difetto che è presente dalla nascita (congenito) in cui l’apertura dell’ano è mancante o bloccata.

CAUSE: L’ano imperforato può avvenire in diverse forme.

  • Il retto può finire in un sacco cieco che non si connette con il colon.
  • Il retto può avere aperture nell’uretra, vescica, base del pene e scroto nei maschi, o vagina nelle bambine.
  • Ci può essere restringimento (stenosi) dell’ano o nessun ano.

Il problema è causato da uno sviluppo anormale del feto. Molte forme di ano imperforato si verificano con altri difetti di nascita e capita in circa un neonato su 5.000.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Apertura anale molto vicina all’apertura della vagina nelle femmine;
  • Nessuna evacuazione entro 24-48 ore dopo la nascita;
  • Apertura verso l’ano mancante o spostata;
  • Feci che escono dalla vagina, dalla base del pene, scroto o uretra;
  • Zona della pancia gonfia.

DIAGNOSI: Un medico può diagnosticare questa condizione nel corso di un esame fisico. Esami di imaging possono essere raccomandati.

TERAPIA: Il bambino dovrebbe essere controllato per altri problemi, specialmente quelli che riguardano i genitali, tratto urinario e colonna vertebrale. L’intervento chirurgico per correggere il difetto è necessario. Se il retto si connette ad altri organi, questi dovranno anche essere riparati. Una colostomia temporanea (che collega la fine del grosso intestino alla parete addominale in modo che feci possano essere raccolte in un sacco) è spesso necessaria.

PROGNOSI: La maggior parte dei difetti possono essere corretti con successo con la chirurgia. La maggior parte dei bambini con difetti lievi vivono in modo normale. Tuttavia, la stipsi può essere un problema. I bambini che subiscono interventi chirurgici più complessi di solito hanno il controllo sulla defecazione. Tuttavia, spesso la necessità di seguire un programma che include mangiare cibi ricchi di fibre, prendere emollienti delle feci, e qualche volta clisteri, può essere necessario. Alcuni bambini possono aver bisogno di più interventi chirurgici.

Questo disturbo è di solito scoperto quando il neonato è esaminato la prima volta. Contattare un medico se un bambino che è stato trattato per l’ano è imperforato ha dolore addominale o non riesce a controllare la defecazione all’età di 3 anni.

PREVENZIONE: Come nel caso di difetti di nascita, non c’è prevenzione conosciuta.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento