Artrite tubercolare

Artrite tubercolare

Artrite tubercolare

L’artrite tubercolare è un’infezione delle articolazioni causata dalla tubercolosi.

CAUSE: Un piccolo numero di persone che hanno la TBC svilupperà questa forma di artrite. Le articolazioni più frequentemente coinvolte sono:

  • Caviglie;
  • Fianchi;
  • Ginocchia;
  • Spina dorsale;
  • Polsi.

La maggior parte dei casi riguarda solo un’articolazione. Se coinvolge la colonna vertebrale è spesso indicata come morbo di Pott.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Diminuzione del movimento delle articolazioni;
  • Sudorazione eccessiva, soprattutto di notte;
  • Gonfiore e calore alle articolazioni doloranti;
  • Febbre bassa;
  • Atrofia muscolare;
  • Spasmi muscolari;
  • Intorpidimento, formicolio, o debolezza vicino l’infezione (se la spina dorsale è coinvolta);
  • Perdita di peso o di appetito.

DIAGNOSI: Un esame fisico mostra gonfiore e irritazione (infiammazione) dell’articolazione. Gli esami da effettuare sono:

  • Aspirazione del liquido nell’articolazione;
  • Biopsia dell’articolazione per individuare il batterio che causa la tubercolosi;
  • Radiografia del torace;
  • Tomografia Computerizzata della colonna vertebrale;
  • Raggi-X;
  • Test cutaneo alla tubercolina.

TERAPIA: L’obiettivo del trattamento è quello di curare l’infezione con i farmaci che combattono i batteri della tubercolosi. Il trattamento della tubercolosi polmonare attiva implicherà sempre una combinazione di molti farmaci (in genere quattro), almeno finché i test di laboratorio non mostrano dei miglioramenti. I farmaci più comunemente usati sono:

  • Isonizid;
  • Rifampicina;
  • Pirazinamide;
  • Etambutolo.

Altri farmaci che possono essere usati per curare la tubercolosi sono:

  • Amikacin;
  • Etionamide;
  • Moxifloxacina;
  • Para acido salicilico,;
  • Streptomicina.

Potrebbe essere necessario prendere molte pillole diverse in momenti diversi del giorno per un anno o più. L’assunzione di antidolorifici e l’applicazione di impacchi caldi o freddi sulle giunture possono alleviare il dolore. La chirurgia può essere necessaria, soprattutto per drenare ascessi spinali o per stabilizzare la colonna vertebrale. La chirurgia è raramente necessaria per infezioni in altri siti.

PROGNOSI: Questa forma di artrite può essere molto distruttiva per i tessuti. Controllare l’infezione dovrebbe impedire di coinvolgere altre articolazioni. Tuttavia, la distruzione articolare può avvenire prima che l’infezione venga controllata. Possibili complicazioni possono essere:

  • Rottura delle vertebre, con conseguente cifosi;
  • Distruzione dell’articolazione;
  • Compressione midollare.

Contattare un medico se avete i sintomi di questo disturbo o della tubercolosi.

PREVENZIONE: La tubercolosi è una malattia prevenibile, anche in coloro che sono stati esposti a una persona infetta. Il test di reazione cutanea per la TBC è usato tra le popolazioni ad alto rischio o in soggetti che potrebbero essere stati esposti a tubercolosi, come ad esempio gli operatori sanitari. Un test cutaneo positivo indica l’esposizione alla tubercolosi e l’infezione attiva. Discutere la terapia preventiva con il proprio medico. Le persone che sono state esposte all’artrosi tubercolare dovrebbero essere visitate immediatamente e avere un controllo più approfondito in un secondo momento, se il primo test cutaneo è negativo.

Il trattamento immediato è estremamente importante nel controllo della diffusione della tubercolosi per coloro che hanno la TBC attiva, ma anche per coloro che non sono mai stati infettati. Alcuni Paesi con una forte incidenza di TBC forniscono una vaccinazione per prevenire la tubercolosi. Tuttavia, l’efficacia di questo vaccino è controversa.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento