Come evitare intossicazioni da frutti di mare

Come evitare intossicazioni da frutti di mare

Come evitare le intossicazioni da frutti di mare? D’estate rappresentano uno degli alimenti più consumati, sia nell’ambito della ristorazione che in quello domestico. Non sempre però vengono gestiti in modo adeguato. E’ importante capire come comportarsi.

frutti di mare

I frutti di mare sono un alimento molto importante dal punto di vista nutrizionale: vitamina b12, proteine e sali minerali come ferro, fosforo, potassio, magnesio e zinco ne fanno un cibo perfetto da consumare per rimanere leggeri ed al contempo saziarsi.

Come evitare le intossicazioni

Le intossicazioni alimentari rappresentano il lato negativo del consumo di questo alimento. Non sempre infatti esso viene gestito in maniera adeguata. Mangiare frutti di mare crudi, ad esempio, è qualcosa da non considerare nemmeno se non si è in grado di ricostruire adeguatamente la provenienza dei molluschi. Il mare nel quale vengono pescati deve essere pulito e privo di microrganismi patogeni. Ecco quindi che è consigliabile, al fine di evitare intossicazioni, acquistare quest alimento in negozi di fiducia e che rispettino la catena del freddo. Non deve mai mancare il marchio CEE, prova di una certa sicurezza sanitaria dello stesso. Non solo: l’etichetta deve riportare tutte le informazioni necessarie e l’aspetto stesso delle conchiglie deve essere ponderato bene. Se acquistati freschi i frutti di mare devono essere vivi e non opachi. Le loro valve devono essere chiuse e se aperte devono richiudersi al tocco. Per evitare qualsiasi problema devono essere consumati ben cotti.

Attenzione alle infezioni

Sono molti i batteri che possono contaminare i frutti di mare. Essi possono causare enterite, epatite A e salmonellosi, tra le altre cose. Non si deve dimenticare che i molluschi sono i “filtri dello stesso. E che quindi possono facilmente essere “strumenti contaminanti” per chi li consuma in modo scorretto. E’ proprio per tal motivo che se ne consiglia la cottura: il calore porta alla distruzione dei microrganismi.

Potrebbe interessarti:

Intossicazioni alimentari in viaggio, la prevenzione Intossicazioni alimentari, come comportarsi

Lascia un commento