Controllare Il Allarmanti Proiezioni Sulle Pensioni !

Controllare Il Allarmanti Proiezioni Sulle Pensioni !

"alarmeLa riforma delle pensioni del 2014 è già obsoleto! Per arrivare all’equilibrio ci sarà da attendere fino al 2025, mentre il disegno di legge stabilisce il 2020 come il termine di scadenza. Ma la cosa preoccupante sono le ipotesi di crescita previsto: per una disoccupazione del 4,5% (improbabile, abbiamo sentito dire), è necessario aumentare i contributi dello 0,3% o pensioni INFERIORI allo 0,8%. E questo, già nel 2016, è domani. E se la situazione economica è ancora peggio, per arrivare alla bilancia, sarà necessario RIDURRE le pensioni del 3,5%, e di fornire un aumento del contributo dell ‘ 1,5%. In tutti i casi, uno scenario nero di profilo, ma nessuno parla per paura di spaventare i 16 milioni di pensionati!

Se il tasso di disoccupazione rimane al 10%, il peso delle pensioni sarà pari allo 0,5% del prodotto interno lordo, o quasi $ 10 miliardi di euro !

Ciò che è sorprendente è che la riforma della data di pensionamento del 2014 e già sembra insufficiente. Tuttavia, dicembre 16, 2014, ci sono solo 4 mesi, il Conseil d’orientation des Pensions ha detto che il ritorno all’equilibrio del sistema generale delle pensioni potrebbe essere possibile già l’anno 2020. E paf, le ottimistiche previsioni erano già andati.

Parliamo ancora di désindexation pensioni, vale a dire, di non adeguare le pensioni all’inflazione. Sono passati 30 mesi in questo pericoloso strategia messa in atto e alcuni sostengono un congelamento delle pensioni di anzianità fino al 2017…almeno fino alle prossime elezioni presidenziali.

Tuttavia, in altri paesi riescono a ottenere meglio di noi, anche se l’invecchiamento della popolazione è un problema comune a tutta l’Europa. La francia spende circa il 13% del PIL sulle pensioni, contro il 12% in Germania e l ‘ 11% della media europea. 1% questo è nulla, ma a livello nazionale, questo rappresenta decine di miliardi. Solo l’Italia spende più di quanto il nostro paese per i ritiri.

Tuttavia, molti paesi hanno messo riforme e rigoroso, che, purtroppo, spesso si traducono in una pensione più bassa. I pensionati greci hanno visto la loro pensione calo dal 10% al 40% a seconda dei fondi pensione. Tuttavia, il sistema greco prima che la riforma è stata più vantaggiosa per l’Europa, dato che ogni pensionato greco a toccare il 110% del suo ultimo stipendio!

L ‘ 84% dei francesi sono preoccupati per la quantità della loro futura pensione, e il 78% dei pensionati paura che le loro pensioni sono andando giù! Ma il sonno tranquillo, anche la politica si prenda cura di noi. Infine, la speranza…

deficit pensionistico

Lascia un commento