Dito a martello

Dito a martello


Dito a martello

Il dito a martello è una deformità del piede, in cui la punta di un dito è piegata verso il basso.

CAUSE: Il dito a martello di solito colpisce il secondo dito, anche se può colpire anche le altre dita. La punta assume una posizione ad artiglio. La condizione può verificarsi in seguito a pressioni da borsite. Un callo sulla cima del dito o sulla pianta del piede si sviluppa, e rende doloroso camminare.

La condizione può essere presente alla nascita (congenita) o svilupparsi indossando scarpe strette. Il dito a martello si verifica anche in bambini che continuano ad indossare scarpe troppo piccole. Raramente tutte le dita dei piedi sembrano essere coinvolte. In questo caso ci può essere un problema con i nervi o al midollo spinale.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Calli sulla pianta del piede;
  • Deformità di un dito del piede;
  • Bolle sulla parte superiore di un dito del piede;
  • Dolore al piede.

DIAGNOSI: Un esame fisico del piede conferma il dito a martello.

TERAPIA: Il dito a martello mite nei bambini può essere curato con la manipolazione del piede e una stecca sulla punta colpita. Indossare le scarpe della taglia giusta o con la punta larga evita che le dita a martello si aggravino. Proteggere la zona con tamponi di feltro, scarpe correttive o altri dispositivi. Gli esercizi possono essere utili. Il dito a martello grave richiede un intervento per raddrizzare il dito. L’intervento chirurgico può comportare il taglio o lo spostamento dei tendini, o la fusione delle articolazioni delle dita insieme.

PROGNOSI: Se la condizione è trattata precocemente, spesso è possibile evitare l’intervento chirurgico. Il trattamento riduce il dolore e la difficoltà a camminare.

Possibili complicazioni possono essere:

  • Deformità del piede;
  • Cambiamenti nella postura causati dalla difficoltà nel camminare.

Contattare un medico se si ha un dito a martello per le istruzioni sul miglior trattamento, o se il dolore peggiora o avete difficoltà a camminare.

PREVENZIONE: Evitare di indossare scarpe che sono troppo corte o strette. Controllare le dimensioni delle scarpe per bambini frequentemente, soprattutto durante i periodi di rapida crescita.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento