EpiPen in Italia, il prezzo

EpiPen in Italia, il prezzo

Come si ottiene l’EpiPen in Italia? E quale è il suo prezzo? Questo strumento di automedicazione dovrebbe essere sempre presente nelle case di coloro che soffrono di allergie gravi, al fine di poter intervenire facilmente in caso di bisogno.

epipen

Alcune allergie alimentari ( ma anche punture di insetti, N.d.R.) possono portare la persona a sviluppare uno shock anafilattico. L’EpiPen e l’epinefrina (adrenalina, N.d.R.) contenuta al suo interno è in grado di portare ad una primaria risoluzione del problema in attesa che arrivino i soccorsi.

Il prezzo di EpiPen in Italia

L’EpiPen in Italia può essere ottenuta in modo gratuito nei pazienti con diagnosi specialistica di anafilassi. Si tratta di un farmaco di fascia H che viene erogato su prescrizione in seguito all’accertamento del problema da parte di uno specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica. Negli Stati Uniti si sta discutendo proprio in questi giorni di come molte persone, a causa dell’aumento del prezzo di questo ,medicinale salvavita, non potranno più farne uso in caso di bisogno.

Come usare l’Epipen

Quando una persona è colpita da shock anafilattico e non riesce a respirare, iniettare correttamente l’adrenalina nel corpo è basilare, tanto quanto allertare il servizio di emergenza. Ecco i passaggi che bisogna seguire per essere certi di riuscire nell’operazione:

  • Afferrare l’iniettore tenendo il pollice il più vicino possibile al tappo di sicurezza
  • Togliere il tappo con l’altra mano
  • Posizionare l’iniettore ad una distanza dall’esterno coscia il più possibile vicina ai 10 cm da quel punto, indirizzando la punta nera della siringa verso la gamba
  • Dopo aver deciso velocemente se fosse necessario rimuovere il vestito per l’iniezione puntare a stessa verso l’esterno coscia verificando di creare con la gamba un angolo di 90° per un’inoculazione ottimale
  • Eseguire l’iniezione tenendo puntata la siringa per circa 10 secondi.
  • Massaggiare la zona di iniezione
  • Assicurarsi che la persona venga portata al pronto soccorso dopo la somministrazione di adrenalina per verificare che non vi sia il rischio di ulteriori episodi allergici.

Fonte| Agenzia del Farmaco

Photo Credit | Mylan

Lascia un commento