Perché Non Creare Una Guardia Nazionale Composta Da Pensionati ?

Perché Non Creare Una Guardia Nazionale Composta Da Pensionati ?

"garde' nationaleFrançois Hollande vuole creare una guardia nazionale. Lo Stato non può monitorare, proteggere tutti gli edifici, di trasporto e nei luoghi pubblici. È per questo motivo che sembrerebbe logico per formare una guardia nazionale equipaggiati e addestrati, che consentirebbe di pensionati in Francia per venire a relè e le forze dell’ordine. I pensionati delle forze dell’ordine, l’esercito, la polizia, le dogane, i servizi privati di sicurezza, vigili del fuoco in pensione ” i medici e gli altri in pensione con la supervisione e addestrati potrebbero costituire la guardia nazionale di francia.

La prima guardia nazionale è stato creato nel 1799. È stato destinato per mantenere l’ordine pubblico, in assenza del regio esercito di distanza dalla capitale. Recentemente, un certo numero di politici voluto creare un servizio civile per gli anziani. Altri vorrebbero imitare la guardia nazionale americana. I funzionari eletti desidera una troupe composta da volontari, dai 18 ai 40 anni. Quindi Perché non creare una guardia nazionale francese, fatta di pensionati e volontari esperti ?

Gli anziani amano e vogliono aiutare il loro paese. Essi hanno il tempo, la conoscenza, il senno di poi, e potrebbe effettivamente relè esercito in periodi di turbolenze. Ci vuole più del mondo per proteggere il nostro paese e i 15 milioni di pensionati, i francesi sono qui !

Possiamo già sentire i critici, a guardia dell’antico, in parte crollato con la loro walker, ma lo sai che l’età media di pensionamento per un membro che è di 43,8 anni, un poliziotto, 51 anni, e un funzionario di polizia, di 57 anni. I pensionati sono patrioti per la maggior parte, e sono ancora in forma.

In Israele, tutti i pensionati del corpo di ping sono armati e mantenere le loro armi anche dopo la cessazione della loro attività.

Cosa pensi di questa idea per creare la guardia dei pensionati della Francia ?

guardia nationaleretraite

Lascia un commento