Perché queste proteine importanti in adulti sani?

Perché queste proteine importanti in adulti sani?

Le proteine sono un gruppo di nutrienti essenziali nella dieta, in quanto essi hanno una moltitudine di funciones1:

Sono una componente essenziale di ossa, cartilagine e legamenti, e sono parte delle strutture del corpo come la pelle, capelli e unghie. Alcune proteine collaborare nella regolazione delle funzioni vitali (respirazione, digestione, la regolazione del glucosio nel sangue, etc.). Molti ormoni, enzimi, neurotrasmettitori sono di natura proteica. Alcune proteine, come gli anticorpi, difendere l’organismo contro l’invasione di altri organismi o di particelle estranee. Altri, coinvolti in processi di coagulazione o di agire come vettori di molecole diverse: per esempio, l’emoglobina dei globuli rossi del sangue trasporta l’ossigeno dai polmoni ai vari tessuti.

Le proteine sono importanti, lo European Food Safety Agency (EFSA, per il suo acronimo in inglese) raccomanda che gli adulti ingerire almeno 0,83 g di proteine per chilo di peso corporeo e giorno (a titolo indicativo: tra i 67 e i 114g negli uomini e tra il 59 e il 102g in mujeres2 ). Nel salutare le persone oltre i 65 anni di età, la quantità di proteine raccomandato deve essere di almeno 1g per kg di peso corporeo al giorno3

1. Mataix Verdú, José e Carazo Marin, Emilia. Le proteine. In MATAIX VERDÚ, José e CARAZO MARIN, Emilia. Nutrizione per gli educatori. Ediciones Díaz de Santos, SA di Madrid, in Spagna. 1995. ISBN: 84-7978-209-9.

2. L’EFSA gruppo di esperti scientifici NDA (gruppo di esperti dell’EFSA sui Prodotti Dietetici, l’Alimentazione e le Allergie), 2012. Parere scientifico sui Valori Dietetici di Riferimento per le proteine. EFSA Journal 2012;10(2):2557, 66 pp. doi:10.2903/j.l’efsa.2012.2557. Disponibile presso: www.efsa.europa.eu/efsajournal

3. Bauer J, Biolo G, Cederholm T, Cesari M, Cruz-Jentoft AJ, et al. Raccomandazioni Evidence-Based per nella dieta Ottimale Apporto di Proteine negli Anziani: Un documento di Posizione Da PROT-ETÀ Gruppo di Studio. JAMDA 14 (2013) 542e559.

Lascia un commento