Problemi di sonno dopo i 50 anni di età

Problemi di sonno dopo i 50 anni di età

Problemi di sonno colpiscono una parte significativa della popolazione mondiale. In tutte le parti del pianeta, molte persone con insonnia soffrono di problemi comuni, come la mancanza di attenzione o di difficoltà nello svolgimento delle attività quotidiane.

Questi possono colpire persone di qualsiasi età. Tuttavia, coloro che hanno raggiunto i 50 anni o che hanno superato questa età diventano più ricorrenti.

Qui vi raccontiamo che cosa sono i disturbi del sonno più comuni.

1. Errata percezione dello stato di sogno

Questo è il primo dei problemi di sonno dopo i 50 anni di età, ma sicuramente hai già sperimentato, anche se sono più giovane. È, per molte ore hai dormito, si ha la sensazione di non aver dormito per niente.

Quando si arriva al quinto decennio diventa un problema comune. Si dice che si è affetti da “paradossale insonnia”, chiamato anche “cattiva percezione del sogno”.

Questo termine è usato perché la gente si sovrastima o sottovalutare il sogno. Le persone che hanno questo disturbo si sentono che il sonno è a disagio o che semplicemente non dormire.

Vedi anche: Attenzione! 5 questioni legate a una cattiva igiene del sonno

2. Variazione bisogni di sonno

"alteraciones' en el sueño

L’adulto medio esigenze da 7 a 8 ore di sonno per notte a funzionare durante il giorno. La maggior parte di noi si sentono recuperato con solo quelle 8 ore di sonno. Ma ci sono persone di età superiore a 50 anni hanno bisogno di 10 o più ore per notte per sentirsi riposati

Alcuni studi hanno dimostrato che coloro che hanno bisogno di dormire di più perché tendono a morire prima di coloro che sono nel primo gruppo, nonostante il fatto che praticare regolarmente attività fisica.

3. Incapacità di dormire in pace e senza spostarsi in eccesso

Altri problemi di sonno dopo i 50 anni di età che abbiamo mai vissuto. Si presenta sotto forma di un impulso, di salto, o la sensazione di cadere involontario quando sei a dormire.

Questi episodi sono abbastanza per svegliare immediatamente e a volte può rendere difficile tornare a dormire per l’ansia di una ripetizione.

Se avete questo problema costante è necessario monitorare l’assunzione di caffeina. Forse stai esagerando. Un’altra causa di questo problema sono gli alti livelli di stress.

La cosa importante è sapere che non sei l’unico. Si stima che oltre il 70% della popolazione mondiale ha attraversato almeno una volta.

4. Alterazioni nelle fasi del sonno

"hombre' durmiendo

È comune che la mancanza di sonno si verifica in persone il cui orologio interno è di solito definito di andare a letto un po ‘ più tardi rispetto al resto.

Coloro che sono di fronte a questo disturbo può essere sveglio da due a quattro ore prima di cadere nel sonno, ed è più difficile svegliarsi la mattina.

In questo caso si tratta di comuni che, se si soffre di questo problema, stare tutto il giorno con la fatica e la stanchezza.

D’altra parte, sono quelli con la sindrome di avanzamento della fase del sonno. Queste persone tendono ad andare a letto molto presto e svegliarsi molto presto. In grado moderato questo problema è considerato normale durante l’invecchiamento.

Queste due modifiche, anche se di fronte, sono suscettibili di diventare problemi di sonno dopo l’età di 50 anni che si presentano con maggiore frequenza.

5. Bisogno di andare al bagno

Quello che hai già provato a limitare i liquidi prima di andare a dormire, perché si è andato a far il bagno di notte? È probabile che io non abbia funzionato come previsto. Questo può diventare un problema quando si va più di due volte in una notte, perché il sonno viene interrotto.

Quando vai a letto, è probabile che non si può dormire facilmente, e, di conseguenza, non si dispone di una buona prestazione durante il giorno. Magari dormire un giorno, e non è possibile farlo durante la notte.

Questo modello di sonno può peggiorare quando sei più consapevoli del fatto che la vescica si riempie e si sente il bisogno di urinare più frequentemente. Anche se può essere un problema molto fastidioso, si dovrebbe sapere che è solo naturale dopo l’età di 50.

Basta ricordare, per raccontare la situazione al vostro medico se dovete andare in bagno per tutta la notte, dal momento che può essere un sintomo di diabete.

Consigliamo di leggere: perché dannosi resistere alla tentazione di urinare?

Il problema di sonno in persone di età superiore a 50 anni è caratterizzata dalla difficoltà a iniziare il sonno o continuare a dormire. Fortunatamente, è possibile prendere tisane tiepide o calde, cibo o rilassarsi e favorire il sonno.

Lascia un commento