Rimedi omeopatici per chi fa sport

Rimedi omeopatici per chi fa sport

Per chi fa sport esistono alcuni rimedi omeopatici in grado di migliorare la tenuta e ovviare ad alcuni infortuni che, per coloro che praticano qualsiasi tipo di attività fisica, sono spesso frequenti. Per tutti gli sportivi, professionisti e non, l’omeopatia può rivelarsi una valida alleata. Agisce sui vari elementi che costituiscono l’apparato (articolazioni, muscoli, legamenti, tendini, tessuto osseo) e favorisce il ripristino delle normali condizioni di salute.

giornata nazionale sport

Traumi acuti (contusioni, ematomi, distorsioni articolari) e lesioni da sovraccarico funzionale posso essere trattati con i rimedi omeopatici in modo efficace. Senza dimenticare che questo tipo di medicina agisce in modo benefico anche sugli stati ansiosi ed emotivi che spesso accompagnano l’avvicinarsi di una competizione.

Fabio Fanton, medico sportivo, osteopata, esperto in omeopatia, che dal 1992 accompagna gli azzurri alle Olimpiadi, consiglia alcuni rimedi omeopatici per chi fa sport. Il medicinale a cui si ricorre maggiormente quando si fa attività fisica è l’Arnica montana (5 granuli prima e dopo l’attività sportiva) che svolge una azione benefica sulle parti esposte a traumatismi o a sovraccarichi da sforzi muscolari, oltre che sui vasi sanguigni e linfatici e sui muscoli. Se facendo sport siete incappati in una distorsione alla caviglia, invece, il medicinale omeopatico più adatto è Rhus toxicodendron 9 CH, 5 granuli ogni 3 ore, che andrà associato a un tubo dose di Arnica montana 200 CH.

In caso di tendinite al ginocchio, spesso dolorosa e fastidiosa da sopportare, i rimedi omeopatici maggiormente consigliati sono Arnica montana 5 CH, Rhus toxicodendron 5 CH e Ruta graveolens 5 CH, 5 granuli 3 volte al giorno fino al miglioramento dei sintomi. Arnica montana 9 CH, Bryonia 9 CH e Ledum palustre 9 CH, 5 granuli dei 3 medicinali ogni 2 ore, sono invece indicati per chi ha subìto un trauma distorsivo a carico delle articolazioni. Contro i crampi, sono molto efficaci l’Arnica montana 9 CH, Cuprum metallicum 9 CH e Lacticum acidum 5 CH, 5 granuli di ognuno prima dell’attività sportiva e ogni ora dopo lo sforzo, fino al miglioramento.

Fonte | Informazioni e consigli a cura del dottor Fabio Fanton, medico sportivo, osteopata, esperto in omeopatia

Lascia un commento