Sapevate ? L’esercito francese Ha Già Vinto La Battaglia Di Timbuktu…nel 1894 !

Sapevate ? L’esercito francese Ha Già Vinto La Battaglia Di Timbuktu…nel 1894 !

"'Un proverbio del mali, dice, “non è un orfano che, avendo perduto il padre e la madre, ma hanno perso la speranza, ” L’esercito francese ha appena vinto la battaglia di Timbuktu ! Ma questa non è la prima volta, che il nostro esercito prende questa mitica città. Le nostre truppe erano già tornati a casa vittorioso in questa città ci sono 119 anni di età ! Insieme, torniamo a questa pagina-un aspetto importante della nostra storia e tornare nel 1894 !

Timbuktu è una mitica città, che non appena pronunciamo il suo nome, si riferisce alla fantasia ! Per alcuni, è una bella cittadina, per altri è una città benedetta, ma per tutti questa è una città misteriosa. In Mali, Timbuktu ha un doppio volto: l’inferno e il paradiso.

Questa città dichiarata patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1988, per lungo tempo è stato il simbolo della scienza e della conoscenza. Tutti gli studiosi del mondo arabo sono stati in questa città e migliaia di studenti sono addestrati presso la sua prestigiosa università. Ma Timbuktu è anche la capitale dell’oro e sale a causa della sua posizione strategica, sulla strada che da Lagos ad Algeri. La città dei 333 santi, famosa per i suoi mausolei è stata minacciata dalla sabbia, ma anche dagli uomini !

Ma Timbuktu e la Francia, è anche una storia di amore e di scoperta ! Timbuktu ha a lungo vissuto come un recluso, e gli intellettuali musulmani o commercianti sono rimasti tra di loro. Nessun occidentale non poteva andare per i suoi muri, perché i cristiani sono stati visti da un cattivo occhio e se si dovesse entrare in città, una sola frase, era in attesa di lui : la morte ! Ancora nel 1828, è un francese di nome Rene Caille, che è riuscito a entrare in questa città santa, in blackface in arabo e sotto l’apparenza di un intellettuale musulmano. Questo non è stato il primo europeo ad arrivare a Timbuktu, ma è stato il primo a venire fuori e a testimoniare ! Tuttavia, René Caillé tornato deluso di questo viaggio, e la città dei 333 santi, dove le rovine e la sabbia aveva sostituito i libri e mausolei. A meno che questo non lo scorbuto, che gli ha lasciato un brutto ricordo…

Se Timbuktu e Francia sono collegati, è anche e soprattutto l’intervento militare del 1894 ! Timbuktu in quel tempo lontano fu sotto il dominio dei Tuareg e l’esercito francese, già presente in Mali, voleva conquistare la città santa per farne il simbolo della sua potenza militare. Il 10 gennaio 1894, una piccola forza di marinai e i combattenti, in mali, guidati dal colonnello Bonnier è andato a Timbuktu, senza una lotta, e il francese sono stati, senza dubbio, è un’abitudine, accolto come un eroe ! Al giorno d’oggi, gli islamisti hanno sostituito i Tuareg !

Ma attenzione, è necessario ascoltare la storia fino alla fine : l’esercito francese, che ha ricoperto la città ha voluto dare la caccia nel deserto, i Tuareg, al fine di porre fine a questa “parassiti”. Il male ha preso il Tuareg exterminèrent i soldati si lanciano all’inseguimento, e il francese ha avuto, è vero,si Timbuktu, ma per due anni, sono stati in grado di andare fuori della città santa, sotto pena di essere massacrati !

Non riesce a trovare voi, non come preoccupanti analogie tra il 1894 e il 2013 potrebbe apparire ? Spero che la storia non è solo un eterno inizio !

Timbuktu

Lascia un commento